Turkish
Fatih Mika  
 
Attuale
  Hala Tombouktou Gölü’nde miyim? I
  Albrecht Dürer
  bir özlemim kalmış
  Çiçekler
  Il caso e il suo controllo
  Agop mehmet Ali
 
First Previous
 
Nov
14
2013
Mezlaka-i Akdâm
Le incisioni  che esporrò alla mostra intitolata «Mezlaka-i  Akdâm» (Le debolezze umane)  si ispirano alla poesia  «Hüsn-ü Aşk» del poeta turco Şeyh Galib. E’ una poesia alla maniera mesnevî  nella quale si parla delle prove che ci si presentano nella vita e che cerchiamo di superare senza cadere. 
Nelle opere esposte avrete occasione di vedere come anch’io nel corso della mia trentennale vita artistica, sia passato attraverso diverse esperienze rischiando a volte, come il protagonista di «Hüsn-ü Aşk»,  di scivolare e cadere.
Fatih Mika